Con che frequenza si va dallo psicologo?

Con che frequenza si va dallo psicologo?

Andare dallo psicologo si sa è un atto di cura e di attenzione verso sé stessi eppure spesso, ancora oggi, ci sembra qualcosa di cui vergognarci! Quante volte avete temuto di essere giudicati nel condividere con qualcuno, anche a voi molto caro, il bisogno di parlare con uno psicologo?

Eppure suvvia!! Siamo nel 2019! L’idea che chi va dallo psicologo è pazzo è stata superata da un bel pezzo! Basta nasconderci dietro queste false credenze e smettiamo di dirci che chi non va dallo psicologo lo fa per paura del giudizio degli altri!

Siamo certi che se vi fermate a riflettere vi verrà sicuramente in mente un momento della vostra vita in cui avete pensato “forse avrei bisogno di aiuto”. E poi cosa è successo? Perché non lo avete fatto?

Le risposte a questi interrogativi hanno poca importanza se siete riusciti da soli a risolvere il vostro problema. Diverso invece è se avete messo in un angolo il vostro bisogno di aiuto ed oggi vi ritrovate ancora a soffrire per un problema non risolto.

Vi sarà utile sapere che molte ricerche hanno dimostrato che la maggior parte delle persone decide di non chiedere aiuto ad uno psicologo perché è convinto che il processo di cura sia troppo lungo e quindi dispendioso, anche e soprattutto in termini economici!

Questo poteva essere vero ai tempi di Freud, quando la Psicanalisi era l’unica disciplina conosciuta e praticata! Ma oggi non è più così e la psicoterapia ha fatto passi da gigante! Esistono per esempio metodi e strumenti, come quelli utilizzati dal team di PuntoPsi, che consentono a ciascuna persona di risolvere i problemi in tempi brevi, lavorando su obiettivi concreti e misurando costantemente i progressi effettuati nel percorso terapeutico.

Sebbene quindi il luogo comune ci porti ancora ad associare allo psicologo l’immagine di un lettino, di un paziente che parla e un terapeuta che analizza questo ahimè è un ricordo sempre più lontano (anche per molti psicanalisti).

Ma allora come funziona esattamente? Quando è necessario andare dallo psicologo e soprattutto per quanto tempo?

Ti stupirà sapere che la persona più esperta per dare risposte a questi interrogativi sei proprio tu!

Eh si,chi meglio di te che lo vive tutti i giorni conosce il tuo dolore, la tua sofferenza, i tuoi pensieri angoscianti? E chi meglio di te può dire quando si sentirà meglio, avrà raggiunto i propri obiettivi e risolto i propri problemi?

Per capire allora quando è necessario andare dallo psicologo, ti basterà metterti in ascolto di te stesso e capire che forse hai bisogno di una mano pronta a sostenerti se la tua strada si sta facendo più tortuosa di quella che immaginavi, se la salita è così ripida che ti sembra ti manchi il fiato, se hai perso la bussola e non sai più dove andare, se ti sei accorto che la strada che hai intrapreso è quella sbagliata ma tornare indietro ti fa troppa paura!

Può essere che un semplice strattone sia sufficiente a farti prendere il coraggio che ti serve per cambiare strada oppure che avrai bisogno di una spinta più energica e prolungata nel tempo. Potresti aver bisogno di intraprendere un lungo viaggio con il tuo terapeuta compagno di avventure o di una sola sosta per recuperare il fiato, dissetarti e via di ripartenza! E se poi ti fermerai ancora o sentirai arrancare? Nessun problema! potrai ancora contare su quella spalla pronta a sorreggerti e perché no, anche solo nel momento in cui ne sentirai il bisogno!

L’idea che per risolvere un problema che ti sembra complesso sia sempre necessario ricorrere a soluzioni altrettanto complesse e tempi lunghi è falsa! E allora qualunque strada tu stia percorrendo, se ti senti in difficoltà contattaci! Il Team di PuntoPsi si avvale di psicologi che possono aiutarti nel momento del bisogno!

Il Team di PuntoPsi

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Clicca qui per visualizzare la nostra Privacy Policy

Chiudi